top of page
LGBTQ+ pride flag.png

TERAPIA INDIVIDUALE

Si tratta di un dialogo interattivo in cui ci si siede uno di fronte all'altro.
Le sedute durano 50 minuti, l
e lingue disponibili per la terapia individuale sono il francese e l'italiano

Lo studio si trova tra Ixelles e Watermael-Boisfort (zona ULB, Cimetière).

Le sedute individuali sono rimborsate dalla Mutuelle Libérale (ML).

Il frispetto della confidenzialità segue le regole del segreto professionale  in vigore per gli psicologi e psicoterapeuti in Belgio.

TERAPIA IN GRUPPO

Un gruppo accoglie tra le 6 e le 9 persone

Ogni sessione dura 2 ore a una cadenza di due volte alla settimana.  

Le sessioni sono facilitate da due terapeute, Gaia Soldatini e Nele Lavachery (psicoterapeuta nell'Approccio Centrato sulla Persona - APC). 

Lo studio si trova tra Ixelles e Watermael-Boisfort (zona ULB, Cimetière); la terapia in gruppo è condotta in francese. 

Le sedute di terapia di gruppo sono rimborsate da tutte le principali mutuelles belghe. 

Per saperne di più sulla terapia di gruppo

TERAPIA IN GRUPPO

PERCHÉ LA TERAPIA IN GRUPPO?

A differenza della terapia individuale, la terapia di gruppo ci espone al feedback e alla risonanza di diverse persone. Ci riuniamo intorno a un tema comune (ad esempio, l'autostima, la coppia e le relazioni amorose, i rapporti familiari) e condividiamo le nostre difficoltà e risorse.

 

Vero e proprio acceleratore di crescita, il gruppo ci permette di sentire che non siamo soli, che altre persone attraversano problemi simili, e di sentirci riconosciuti, accolti e sostenuti senza bisogno di indossare una maschera.

Mostrarsi come siamo e sentirsi accettati di fronte a un gruppo permette di sperimentare un nuovo modo di relazionarsi, basato sulla fiducia e sull'autenticità. 
 

POSSO PARLARE DELLE MIE DIFFICOLTÀ PERSONALI? 

Ogni partecipante può portare la propria esperienza personale, ma il tema comune ci permette di attingere ai contributi degli altri e di progredire sia quando esprimiamo noi stessi sia quando gli altri condividono le loro esperienze.

Ognuno avrà lo spazio per lavorare sui problemi che sta vivendo. Il ritmo di ognuno è rispettato e non c'è alcun obbligo di esprimersi o di toccare un argomento che non si desidera.

I GRUPPI MI FANNO PAURA

Il gruppo mette senza dubbio alla prova emotivamente, può metterci in contatto con le nostre paure, le nostre contraddizioni e i nostri limiti di fronte allo sguardo degli altri. Questo sguardo, normalmente minaccioso, diventa gradualmente di sostegno nel gruppo e ci permette di fare l'esperienza trasformativa di aprirci senza sentirci giudicati, di essere accettati e accolti così come siamo.  In un contesto contenuto e guidato dalle terapeute, possiamo gradualmente superare queste paure o imparare a conviverci meglio per aprirci di più e intessere relazioni più soddisfacenti nella vita al di fuori del gruppo. 

BENEFICI DEL GRUPPO

Il gruppo rompe l'isolamento, sfida la sensazione e la paura di non essere compresi e accettati, e permette alle persone di esplorare e crescere con gli altri, sotto la guida di un binomio di terapeute che garantiscono una cornice di rispetto, ascolto comprensivo, riservatezza e sostegno reciproco.
Il gruppo è uno dei maggiori punti di forza dell'Approccio Centrato sulla Persona, una vera e propria leva per il cambiamento e un luogo di terapia e crescita senza pari. 

 

ACCESSIBILITÀ ECONOMICA

Per la sua natura collettiva, la terapia in gruppo è anche più accessibile di quella individuale. Questo è un criterio importante per noi, perché l'accessibilità economica è un valore centrale della nostra etica terapeutica. Siamo quindi felici di poter offrire, a chi non può permettersi il costo di una terapia individuale, una formula alternativa altrettanto efficace e valida.

 

Prima di poter partecipare al gruppo è necessario un colloquio preliminare, per stabilire se la formula è adatta a voi e per discutere insieme il quadro di riferimento. 

 

In sintesi:

  • Un incontro ogni 2 settimane

  • Tra 6 e 9 persone

  • Una sessione dura 2 ore 

  • Facilitata da due terapeute

  • Nell'approccio centrato sulla persona

Psicoterapeuta ixelles, coach woluwe saint lambert, psicoterapeuta, psicologo interattivo, psicologo bruxelles, ascolto attivo, psicoterapia ixelles, psicologa umanista, psicologo donna, psicologo italiano,

“Una vita felice è un processo, non uno stato permanente. È una direzione, non una destinazione.” 

Carl Rogers

Carl Rogers

Psicologo fondatore della psicoterapia centrata sulla persona. 

bottom of page